COMUNICATO STAMPA

invia a...

21/04/2013

Il 19 e 20 aprile 2013 si è riunito a Roma il Consiglio Nazionale CNVG

Il 19 e 20 aprile 2013 si è riunito a Roma il Consiglio Nazionale CNVG.
Tra i temi discussi, il Consiglio ha unanimemente rimarcato la necessità di attivare le associazioni aderenti e di svolgere opera di sollecitazione nelle città per la raccolta delle firme sui 3 disegni di legge di iniziativa popolare “Tre leggi per la giustizia e i diritti” contro la tortura, per la legalità e il rispetto della Costituzione nelle carceri, per la modifica alla legge sulle droghe (www.3leggi.it).
Pur prendendo atto dell’attuale situazione politica contrassegnata da grande instabilità, si chiede che il tema del carcere non sia relegato agli ultimi posti e all’interesse di pochi, ma che sia riconosciuto come una delle emergenze più drammatiche ed urgenti del nostro Paese, con conseguenti risposte.
Sul tema dell’urgenza delle risposte, la Conferenza pertanto dissente totalmente dalla decisione del Governo di impugnare la sentenza Torreggiani comminata dalla Cedu sulle carceri italiane, ritenendo tale decisione un gravoso e inutile tentativo (che va al pari della proroga di un anno per la chiusura degli Opg) di recuperare un tempo già ampiamente scaduto in termini di dignità della condizione carceraria, che in tal modo può solo aggravarsi.
Sul tema dell’attenzione della società al tema del carcere, la Conferenza procede, sul piano nazionale, con l’organizzazione dell’istituzione della giornata nazionale destinata alle scuole sul tema della pena, “A scuola di libertà - La scuola impara a conoscere il carcere” alla quale già decine di istituti di vario ordine e grado hanno aderito per la realizzazione del logo; iniziativa che ha l’obiettivo di creare occasioni di discussione per il contrasto di idee preconcette, di pregiudizi e luoghi comuni sul tema della detenzione. La Conferenza riunirà gli enti e le associazioni aderenti il 7 e 8 giugno in Assemblea Nazionale a Roma, per discutere sui problemi attuali della giustizia e delle situazioni più urgenti da affrontare sul tema del carcere e della pena.

Elisabetta Laganà, presidente della CNVG
 

Oggi: 18/12/2017
Risoluzione ottimizzata 1024 x 768
Realizzato da
Roberto La Barbera