COMUNICATO STAMPA

invia a...

06/12/2005

Volontari giustizia: appello per contenere i danni legge "Cirielli"

I volontari riuniti in occasione del 38° Convegno Nazionale del SEAC esprimono la loro preoccupazione per l’approvazione della legge “Cirielli”.
La già gravissima situazione di sovraffollamento degli istituti penitenziari rischia di peggiorare in maniera incontrollabile, come ha riconosciuto lo stesso Ministro Castelli. Non solo la ulteriore penalizzazione dei recidivi mette in discussione la finalità rieducativa della pena, ma un sovraffollamento in costante crescita, che si stima possa arrivare a raddoppiare in breve termine il numero dei posti letto regolamentari, mette in discussione anche l’altro principio costituzionale che vieta i trattamenti contrari al senso di umanità.
Inutile è pensare che questi effetti possano essere contenuti attraverso costosissimi e lentissimi piani di edilizia penitenziaria. In attesa quindi di una auspicabile revisione della legislazione, che ritorni allo spirito della Costituzione e della riforma penitenziaria, facciamo appello a tutte le autorità istituzionali e amministrative competenti affinché siano contenuti i danni derivanti dalla nuova normativa, anche attraverso la predisposizione di un provvedimento di clemenza lungamente atteso.
 

Oggi: 25/06/2019
Risoluzione ottimizzata 1024 x 768
Realizzato da
Roberto La Barbera